FANDOM


ImagesCATU1P2A
Macchia Nera
Specie: Macchiaiolo (tutti i Macchiaioli sono generati dal suo corpo)
Genere: Sconosciuto (presumibilmente maschio)
Residenza: Montagna delle Topocianfrusaglie (regione di OsTown)
Correlati: Schizzo, Sentinella, Addetto alle Pulizie, Spladoosh, Slobber, Ombra di Macchia Nera (Macchiaioli)
Scienziato Pazzo (alleato)
Prima apparizione: Epic Mickey
Debutto: {{{debutto}}}
Tint Questo articolo è un abbozzo. Arricchiscilo scrivendo qualche informazione in più! Turp
Macchia Nera è il cattivo principale di Disney Epic Mickey: la Leggendaria Sfida di Topolino e il nemico più famoso dell'intera serie; dalle gocce d'Inchiostro del suo corpo sono stati generati i Macchiaioli.


AspettoModifica

Gyuk

Macchia Nera è un mostro d'inchiostro gigantesco di colore nero con delle corna che può far spuntare dalle mani dei tentacoli che risucchiano la Pittura. Le sue gocce che cadono diventano automaticamente Macchiaioli. Ha gli occhi e la bocca verdi, cosa che ricorda il Solvente.


StoriaModifica

Macchia Nera fu creato per sbaglio da Topolino con il Pennello Magico quando egli era ancora un giovane Cartone. Topolino, entrato nel Laboratorio di Yen Sid attraverso uno specchio, trovò su un tavolo il plastico magico di Rifiutolandia (il quale era direttamente collegato col vero mondo dimenticato) che il mago stava costruendo, con accanto il Pennello Magico e due bottigliette contenenti Pittura e Solvente. Essendo ancora un ragazzo, Topolino non comprese il potere magico con cui aveva a che fare e prese il Pennello e la Pittura per giocare; iniziò a disegnare in aria se stesso, ma, insoddisfatto del risultato, lo ingrandì a dismisura per divertirsi: il suo ritratto d'Inchiostro si trasformò così in un mostro gigantesco, ovvero Macchia Nera. Terrorizzato, Topolino cacciò un urlo che svegliò Yen Sid, il quale iniziò a scendere le scale per capire cosa stava succedendo: vedendo la sua ombra avvicinarsi e venendo attaccato dal mostro, fu preso dal panico e tentò di cancellare in fretta Macchia Nera con il Solvente. Il tentativo sembrò avere successo, ma la sua fretta disperata lo fece accidentalmente rovesciare l'intera bottiglia del Solvente sul plastico magico. Topolino corse poi via più veloce che poté e si rifugiò di nuovo nella sua casa nel Mondo dei Cartoni. Macchia Nera, però, era sopravvissuto, ed era entrato nel mondo di Rifiutolandia aiutato dal potere del Solvente.

Attenzione Spoiler: A seguire ci sono dettagli sulla trama o sul finale. Attenzione

Intanto, nel mondo dimenticato, tutti i Cartoni videro arrivare all'improvviso una gigantesca onda di Solvente scatenata da Macchia Nera: essa devastò il mondo e rese inerti molti Cartoni ed edifici. Questo fu chiamato il Disastro del Solvente.

Dtyfgbffgyhj

L'Ombra di Macchia Nera contro Topolino

Oswald, il re di Rifiutolandia, combatté col mostro e decise di intrappolarlo nella bottiglia di Solvente con cui era arrivato. Era pronto a sacrificarsi per questo, ma la sua fidanzata Ortensia si sacrificò al posto suo diventando una statua in pietra. Macchia Nera rimase nella bottiglia per molto tempo, anche se da essa cadevano delle gocce d'inchiostro che diventavano i cosiddetti Macchiaioli (Sentinelle, Schizzi, Addetti alle Pulizie, Slobber ecc.): la goccia d'inchiostro più grande diventò un Macchiaiolo enorme, tanto che prese il posto di Macchia Nera come capo degli altri nemici e fu chiamata "Ombra di Macchia Nera".

Fine degli spoiler.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale